Tutti i numeri su Twitter (o quasi) #Infografica

TwitterIPOInfographicLink originale: http://socialfresh.com/twitter-ipo-info/

 

Immagine

Trucchi per creare contenuti perfetti sui vari social media #infografica

Infografica Social How to

I gatti leccano di tutto? [VIDEO]

Non c’è niente da fare: se il gatto è il protagonista di un video a volte non riesci a smetterlo di guardarlo fino alla fine. Come in questo video di Vileda.
 
* Altri post sui gatti che avrei potuto fare a meno di scrivere:Non dire gatto….- Immagino un mondo dove i proprietari di gatti..abbiano di meglio da fare che iscriversi a Griddixcat

- I video dei gatti hanno conquistato anche me…

- Gatti in cerca d’autore: cose strane sui gatti ripescate dalla rete 

Dopo Griddixcat arriva Catmoji: i social dedicati ai gatti

#Instagram: dimmi che filtro usi e ti dirò chi sei

 

Possiamo scoprire qualcosa della nostra personalità in base al filtro che usiamo più spesso su Instagram? A quanto pare sì, stando almeno a questa infografica.

Infografica Profilo Utente Instagram

Quando il video è davvero viral: Carrie e #FlexLikeCarrie

Spesso si attribuisce ai video l’aggettivo viral in modo random. Ben poche volte si tratta di video davvero virali.

Questo sopra secondo me è un ottimo esempio di quello che si può davvero definire viral, semplicemente perchè ti fa venir voglia di condividerlo.

Il video è stato realizzato per promuovere il film Carrie, con Julianne Moore, #FlexLikeCarrie.

Chi sono i Foodblogger? Lo scopriamo alla BlogFest grazie al panel “Professione Foodblogger” [VIDEO]

Dopo un periodo di latitanza (giustificata) dal blog, torno a scrivere per condividere la mia esperienza alla BlogFest. Quest’anno ho avuto la grande soddisfazione di essere chiamato come relatore all’interno della tavola rotonda Professione FoodBlogger.

Un momento di incontro davvero bello: un confronto rilassato e costruttivo tra alcune notissime food blogger con storie e percorsi molto diversi tra loro e due aziende molto attente a questo mondo. Io ho dato il mio contributo spiegando il punto di vista delle agenzie di comunicazione: come scelgono i blogger, che cosa si aspettano da loro e che tipo di collaborazione è possibile (e auspicabile) costruire. Ma visto che tutta la tavola rotonda è stata registrata, perchè sprecare altre parole? Basta rivedere il video.

Chi ha partecipato alla tavola rotonda: Francesca D’Agnano (foodblogger Singerfood), Francesca Gonzales (foodblog Spadelliamo insieme, co-conduttrice “The Cooking”, Real Time), Sara Roletto (Resp. Marketing Lenti), Cristina Scateni (food writer Dissapore e Digital Strategist di Eidos), Petra Schrott (Direttore Marketing di Sodastream Italia), Paola Sucato (blogger). Moderatrice: Chiara Montera (The Fish is on the table).

“Io Azienda, tu Blogger” Tavola rotonda Blogger Meet Brand @FashionCamp_it

tarzan-y-jane-2

Nel titolo prendo spunto con ironia dalla famosa frase “Io Tarzan, tu Jane” per riferirmi a due mondi: quello dei blog e quello dei brand. I protagonisti della storia di Edgar Rice Burroughs, trovandosi di fronte, si guardano e si studiano con curiosità. Nello stesso modo aziende e brand si avvicinano, si incontrano e collaborano,  talvolta con serenità, talvolta con un po’ di diffidenza. Non sempre infatti è chiaro chi si abbia davanti, il linguaggio che l’altro parla e che cosa ci si possa aspettare reciprocamente. L’occasione per conoscersi meglio e parlare in modo informale e costruttivo è alle porte e da segnare in agenda: sabato 8 giugno dalle ore 14 alle 15.30 al Fashion Camp ci sarà infatti la tavola rotonda Blogger Meet Brand.

Ho la fortuna di essere parte del panel in rappresentanza di Ketchum e di poter cogliere l’occasione per discutere con blogger, aziende e altre agenzie di comunicazione. Ci sono tante domande infatti che chi vive in questo settore si fa, non sempre la risposta è così immediata e talvolta le opinioni sono contrastanti. I “se”, i “ma”, i “dipende” sono numerosi.

Arianna Chieli, fondatrice e organizzatrice del Fashion Camp, ha già anticipato nel post dedicato alla tavola rotonda alcune questioni davvero “calde”: il blogging può essere ancora visto come un passatempo? Come ci si evolve da dilettanti a professionistiI post si pagano? Quanto vale invece il baratto? Come possono i brand scegliere al meglio i loro testimonial? Da cosa si misura un digital influencer?

Vedendo l’elenco completo dei membri del panel sono sicuro che questo sarà un appuntamento molto interessante, vale la pena trovare un posto nella propria agenda.

 

Tutte i luoghi citati nelle canzoni da Bob Dylan in una mappa interattiva

Per festeggiare i 72 anni di Bob Dylan e i 50 dalla pubblicazione del suo album  The Freewheelin’ Bob Dylan, ecco una mappa interattiva dove è possibile trovare tutte le vie, i paesi e le città che ha citato in qualche sua canzone. Basta cliccare qui per scoprirla.
Bob Dylan�s World

Immagine

La storia dell’HTML5 in un’infografica

the-history-of-html5_50291a1c54528_w594

Perchè tutti hanno la foto di Mr.Bean su Whatsapp?

Mr Bean Whatsapp

La risposta è semplice. Non ci sono limiti di età. Non ci sono limiti di canali, mezzi e device. Una volta erano lettere, dopo sms, poi mail, adesso le chat di Whatsapp. Inesorabili si diffondono con dinamiche che affascinerebbero il più esperto degli epidemiologi: sono le catene di  Sant’Antonio.

Se ricevi questo messaggio anche il tuo telefono è a rischio infezione:

“So che sei un giocherellone, quindi facciamo un gioco!! Se giochi e perdi, si sportivo e fai come ti è stato detto. Se la tua risposta è sbagliata, cambierai la tua foto del profilo di WhatsApp in Mr Bean per 24 ore.
Proto?
Allora, stai domendo. Alle 7 di mattina senti il campanello…ospiti inaspettati. I tuoi amici sono venuti per colazione. Hai fragole, miele, nutella e formaggio. Cosa apri prima? Rispondi a me!!”.

Beh… a me è toccato mettere la foto di Mr.Bean per un giorno. Ma a tutti noi chissà ancora per quante settimane capiterà di scorrere i messaggi su Whatsapp driblando l’astuta faccia di Rowan Atkinson che compaiono al posto di quelle dei nostri geniali amici.