Un’infografica illustra come i social media stiano diventando fonti di informazione


Il dibattito sull’affidabilità dei social media, specialmente Twitter, come fonti di informazione va avanti già da un bel po‘. Il nodo alla base della discussione è che i social media sono spesso più veloci delle agenzie stampa e dei media online, ma non sempre le informazioni trasmesse tramite questi canali dalle persone comuni non sono verificate con l’accuratezza di chi riconosce proprio nella verifica delle fonti una parte imprescindibile della propria professione, i giornalisti. La discussione si era accesa ad esempio in occasione della morte di Scalfaro, come racconta in maniera chiarissima qui la giornalista Elvira Pollina.

Spesso quindi può capitare che le informazioni riportate da persone comuni non corrispondano alla realtà oppure non riportino a una fonte attendibile che ci dia la certezza che quello che leggiamo sia vera (come racconto nel post Morte su Twitter due fan di Bieber: sarà vero o le avranno uccise i Belieber? La storia di Alissia ed Elisabeth).

Tutto questo preambolo per arrivare a un’infografica riferita a dati US, trovata su Mashable e creata dal portale Schools.com, che affronta proprio questo argomento ed è molto interessante da spulciare. In linea di massima due sono le grandi tendenze:

  • i social media, specialmente Facebook e Twitter, stanno diventando delle vere e proprie fonti di informazione paragonabili agli altri media tradizionali
  •  dal 2009 c’è stato un forte incremento delle visite ai siti di informazione proprio a partire dai social network, che quindi sono comunque un importante canale per portare le persone alle fonti più tradizionali come i siti di informazione appunto

Ma soprattutto – e qui torniamo al nocciolo della questione dell’importanza della verifica delle fonti – circa il 50% delle persone dice di aver trovato tramite i social media informazioni che poi si sono rivelate non fondate.

La mia conclusione è forse banale, ma semplice e concreta: la velocità può sicuramente essere un grande punto di forza dei social network, ma oltre  questa va sempre calcolato anche il tempo sempre necessario per un minimo di verifica che ognuno di noi deve fare prima di dare per fondato quello che legge.

Una risposta a “Un’infografica illustra come i social media stiano diventando fonti di informazione

  1. Pingback: Tutti i principali social media in un’infografica…ma Google +? | MentalClaud – Pillole e Curiosità dalla Rete

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...