La classifica dei posti più visitati su Facebook? In Italia vince il Colosseo


Mi era capitato proprio un paio di settimane fa di scrivere un post sui luoghi in cui in Italia vengono fatti più check-in tramite Facebook (La classifica dei primi 20 luoghi di Facebook in Italia: H&M batte il Made in Italy) utilizzando come fonte l’utilissima sezione dedicata del sito SocialBakers. Torno sull’argomento geolocalizzazione e affini perchè Facebook, come leggo da questo articolo su The Next Web, ha in questi ultimi giorni pubblicato la classifica dei posti in cui vengono fatti più check-in online. 

STOP. Passo indietro per rendere (spero) il post un po’ più comprensibile. [APRO PARENTESI]  Cosa vuol dire geolocalizzazione?

In pratica le persone malate di Internet e social media, i geek, le personalità digital super-ego che passano la vita a fare personal branding online, chi lavora nel mondo della comunicazione e categorie affini  (io rientro all’interno di -almeno – uno di questi gruppi, sono malato di geolocalizzazione) ogni volta che vanno in un posto devono farlo sapere a tutto il mondo, lasciare una traccia per dire ” Io sono qui!” usando un social network e dimostrare che riescono ad avere una doppia vita, offline e online.  Sì, perchè esistono social network che hanno la loro unica ragion d’essere nel fatto che le persone li usano per dire dove si trovano e basta. Dato che esitono dobbiamo usarli. Ad esempio in gergo tecnico molti fanno “check-in” su Foursquare, che è il social network per eccellenza in quanto a geolocalizzazione: in pratica quando sei in giro l’applicazione di Foursquare ti riporta tramite il cellulare la lista dei posti intorno a te, tu scegli quello dove ti trovi realmente e confermi di essere proprio lì. Molti Altri usano invece per dire dove si trovano l’analoga funzione Luoghi di Facebook (ho corretto usando solo Altri e non Molti Altri perchè non si è mai capito quante persone in effetti usino questa funzione di Facebook) . [CHIUDO PARENTESI]

Dicevo… Facebook ha in questi ultimi giorni pubblicato la classifica dei posti in cui vengono fatti più check-in online in 25 città. Facebook ha anche dato una bella ripulita a queste classifiche eliminando aeroporti e stazioni che sono i posti dove la gente fa più check-in (avrebbero reso le classifiche noiose).

Quali sono quindi i posti più visitati dagli utenti di Facebook?

…rullo di tamburi….

Stadi, luoghi pubblici, parchi giochi, centri commerciali,posti dove si tengono concerti, anche qualche catena di ristoranti. In pratica: i più tradizionali luoghi di aggregazione. Per simulare stupore di fronte a questa “inaspettata scoperta” dovrei avere l’abilità interpretativa della D’Urso.

Ad ogni modo, nonostante non ci sia nulla di sorprendente, ecco la simpatica cartina con i posti più visitati dai milioni di alter ego social di Facebook.  Per l’Italia troviamo il Colosseo.

Cliccare sopra l’immagine per ingrandire

Visto che l’argomento mi piace molto, ecco un’altra infografica sull’argomento trovata su Mashable. Questa volta però vengono considerate solo 8 città: Berlino, Londra, New York, Melbourne, Parigi, San Paolo, Seul, Tokio. Di ognuna di queste sono elencati i primi 5 posti più visitati. 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...