Archivi tag: Internet

Chi sono i Foodblogger? Lo scopriamo alla BlogFest grazie al panel “Professione Foodblogger” [VIDEO]

Dopo un periodo di latitanza (giustificata) dal blog, torno a scrivere per condividere la mia esperienza alla BlogFest. Quest’anno ho avuto la grande soddisfazione di essere chiamato come relatore all’interno della tavola rotonda Professione FoodBlogger.

Un momento di incontro davvero bello: un confronto rilassato e costruttivo tra alcune notissime food blogger con storie e percorsi molto diversi tra loro e due aziende molto attente a questo mondo. Io ho dato il mio contributo spiegando il punto di vista delle agenzie di comunicazione: come scelgono i blogger, che cosa si aspettano da loro e che tipo di collaborazione è possibile (e auspicabile) costruire. Ma visto che tutta la tavola rotonda è stata registrata, perchè sprecare altre parole? Basta rivedere il video.

Chi ha partecipato alla tavola rotonda: Francesca D’Agnano (foodblogger Singerfood), Francesca Gonzales (foodblog Spadelliamo insieme, co-conduttrice “The Cooking”, Real Time), Sara Roletto (Resp. Marketing Lenti), Cristina Scateni (food writer Dissapore e Digital Strategist di Eidos), Petra Schrott (Direttore Marketing di Sodastream Italia), Paola Sucato (blogger). Moderatrice: Chiara Montera (The Fish is on the table).

Immagine

La storia dell’HTML5 in un’infografica

the-history-of-html5_50291a1c54528_w594

Saper dire di no alle escort già a 10 anni. Il caso di LinkedIn

Proprio pochi giorni fa ricevo una mail da LinkedIn che mi ricorda il decimo compleanno del social network, con annesso video celebrativo.

Di ieri invece la notizia che LinkedIn ha deciso di aggiornare le proprie clausole  invitando esplicitamente i suoi iscritti a non creare profili o pubblicare contenuti che promuovano servizi di escort e prostituzione, anche se nel proprio Paese queste attività sono legali. Insomma, non ha voluto nemmeno aspettare la “maggiore età” per fare chiarezza in merito al proprio orientamento in materia di sesso. Precoce?

How Animals Eat Their Food [VIDEO]

Direi lucertola. Indubbiamente il mio preferito.

Pesce di aprile del 2013: Google Olezzo

Anche quest’anno il primo di aprile Google non si lascia scappare l’occasione di scherzare. Nel 2012 aveva annunciato il lancio di Google Maps in versione 8 Bit, oggi invece chi ha fatto una ricerca utilizzando Google avrà potuto notare che oltre alle solite voci (Immagini, Maps, …) è comparsa anche la funzione Olezzo.

Google Olezzo

Di cosa si tratterebbe? Google Olezzo, annusare per credere. Ecco come viene descritta nella pagina ufficiale.

Google Olezzo Annusare per credere

Il profumo dell’innovazione

  • Per la gioia dei tuoi sensi: vai oltre la digitazione, le parole e i gesti grazie a questa sensazionale rivoluzione.

  • Il tuo sommelier personale su Internet: immagini, descrizioni e aromi sono abbinati accuratamente nelle schede del Knowledge Graph.

  • Scopri gli aromi: il Google Aromabase contiene oltre 15 milioni di scentibyte.

  • Ci vuole fiuto: quando la ricerca può risultare maleodorante, c’è la funzione SafeSearch inclusa.

it

Che odore è?

  • Google OlezzoBETA sfrutta tecnologie nuove ed esistenti per offrire l’esperienza olfattiva più intensa che sia oggi disponibile:

  • I veicoli di Street Sense hanno inalato e indicizzato milioni di chilometri quadrati di atmosfera.

  • La funzione di rilevamento dell’odore ambientale di Androidraccoglie gli odori attraverso il sistema operativo mobile più sensibile al mondo.

  • Compatibile con l’alta risoluzione di SMELLCD™ 1.8 e versioni successive per odori precisi e controllati.

Ma Google non è l’unica azienda che ha voluto scherzare in questa occasione, ecco un articolo che raccoglie alcune altre idee molto simpatiche che hanno animato la giornata: Da Google a Twitter il Pesce d’Aprile spopola sul web

Twitter: il social network con la crescita più veloce. Infografica Facts & Figures

Thumbnail2

 

Con  485 milioni di accounts nel Q4 del 2012 (rispetto ai 408 del Q2) e 288 milioni di utenti attivi, Twitter si afferma come il social network con la crescita più veloce.

Ecco un’infografica davvero utile per cogliere a colpo d’occhio alcuni interessanti numeri sul social dei 140 caratteri. Per scaricarla in buona risoluzione, cliccare QUI.

Per leggere altri commenti all’infografica dall’articolo originale di GlobalWebIndex, cliccare QUI.

Nicole Minetti compie gli anni su Instagram

E’ da un po’ che seguo con un certa curiosità e soddisfazione l’account Instagram di Nicole Minetti (i commenti che le fanno sono esilaranti di solito). Ieri decide di festeggiare così, con un simpatico fotocollage, il suo 28esimo compleanno. In due foto su 3 il silicone è protagonista. Auguri!

NM

Michelle Obama balla Evolution of a mom dancing

E’ passato circa un anno da quando Michelle Obama e Ellen DeGeneres si sono sfidate in TV per vedere chi tra le due fosse in grado di fare il maggior numero di flessioni. E la cosa era così curiosa che tutti ne avevano parlato.

In questi giorni la first lady torna a far parlare di sè per l’apparizione al Late Night: insieme al conduttore Jimmy Fallon balla la “Evolution of a mom dancing”, una coreografia che mette in scena i gesti e i movimenti tipici della casalinga.

let's move 2

L’obiettivo in entrambi i casi  è quello di far parlare della campagna Let’s Move contro l’obesità infantile, che logicamente mira anche a sensibilizzare i genitori, che per primi hanno il dovere e la possibilità di crescere i figli in modo sano, prendendosi cura della loro alimentazione e della loro forma fisica.

 

Vale la pena guardare anche il video con l’intervista a Michelle Obama durante il Late Night in cui lei dà un voto alle performance da ballerino di Barack (si salva con una “B”) e si sbilancia su alcuni aspetti più familiari della sua vita. Divertente e disinvolta, a volte piacevolmente simile negli atteggiamenti alle stereotipo delle donne di colore che troviamo nei telefilm americani (certe sue espressioni in alcuni momenti mi fanno pensare che si tratti davvero di una puntata di un telefilm), non può non strappare un sorriso.

E sempre rimanendo in tema di sfide atletiche, ecco il video con le gare in cui Jimmy Fallon e Michelle Obama si sono sfidati, dal tiro alla fune alla corsa nei sacchi di patate.

Lei mi è sempre piaciuta, adesso anche un po’ di più. Capiterà mai in Italia di avere una first lady del genere?

 

 

Come diventare Papa spiegato in 5 minuti [VIDEO]

LinkedIn festeggia i 200 milioni di iscritti #infografica

LinkedIn festeggia i 200.000 di iscritti con un’infografica, segnalandoti tra l’altro via mail se rientri nel 5% di profili più visitati del 2012.

LinkedIn raggiunge i 200 milioni di iscritti

LinkedIn raggiunge i 200 milioni di iscritti